Santarcangelo di Romagna

Divisa in due parti: una medioevale sopra il colle Monte Giove, sede di uno dei misteri più affascinanti ed intriganti della Romagna, ossia le oltre cento grotte scavate nel tufo (alcune delle quali visitabili) e, l’altra settecentesca alla base del colle.

Percorrendo le caratteristiche scalinate e le tipiche viuzze del centro è possibile osservare la Collegiata settecentesca, l’imponente Rocca Malatestiana e l‘Arco Trionfale eretto in memoria del Papa Clemente XIV.